Ripristinare un backup su un sito hackerato è prassi comune, ma non sempre efficace. Scopri quando è meglio NON fare il ripristino del backup. Leggi la nostra news.

Se ieri il tuo sito funzionava alla perfezione e oggi rimanda ad un sito porno c’è poco da fare: è stato hackerato. La maggior parte degli sviluppatori risolve questo problema recuperando un backup, ovvero una versione funzionante del sito che è stata salvata qualche giorno prima del misfatto e che viene pubblicata sul server al posto delle pagine hackerate. Questa soluzione, che apparentemente è la migliore e ti permette di rivedere subito le tue pagine on line, non risolve però il problema. Scopriamo insieme perché.

I limiti del backup

Un backup è come una DeLorean. Ti fa tornare indietro nel tempo, ma non sai mai con quali conseguenze. Se da un lato effettuare un backup periodico ti aiuta ad avere sempre a disposizione lo storico delle modifiche fatte al tuo sito web, tornare all’ultima versione funzionante in caso di hackeraggio ha due conseguenze da non sottovalutare:

La nostra soluzione per un sito hackerato

In WP Recovery effettuiamo backup giornalieri dei siti web, ma quasi mai li utilizziamo nel concreto per effettuare un ripristino. Siamo convinti che, quando un virus è entrato nel tuo sito, l’unico modo per eliminarlo in modo definitivo e andarlo a cercare.

Davanti ad un sito reindirizzato verso altre pagine, a un account bloccato o a contenuti modificati, i nostri tecnici lavorano direttamente sul codice e vanno a scovare la falla di sicurezza che ha permesso il danno.

Dopo averla individuata, la risolvono così che nessun hacker possa accedere di nuovo, e recuperano tutti i contenuti così come erano un secondo prima che il sito fosse hackerato.

Cosa fare dopo il ripristino di un sito hackerato

Una volta che il sito è di nuovo funzionante, la falla di sicurezza è stata risolta e tutti i contenuti sono stati ricaricati, molti programmatori pensano di aver concluso la loro missione, ma non i nostri tecnici!

Quando il sito è di nuovo on line è il momento di correre ai ripari e installare plug-in e funzionalità aggiuntive che monitorano gli accessi a WordPress e aumentano il grado di sicurezza delle tue pagine. Così facendo, non solo ripristiniamo il tuo sito web, ma lo mettiamo al sicuro e preveniamo attacchi futuri per farti dormire sonni tranquilli.

Ripristina il tuo sito hackerato senza perdere dati e aumentando la sicurezza delle tue pagine